L'NBA sta valutando la conclusione della stagione a Las Vegas

Il temuto Coronavirus continua a tormentare gli Stati Uniti, complicando ulteriormente la situazione. Al momento, l'NBA è stata sospesa dall'11 marzo e non ha ancora fissato una data di ripresa.

Tuttavia, il commissario Adam Silver e i proprietari delle 30 franchising che partecipano al concorso stanno ancora cercando. di una formula che consente loro di terminare la stagione 2019-2020 entro il termine stabilito.

Sono state prese in considerazione molte possibilità, come di annullare la stagione o rimandarla indefinitamente fino a quando la crisi di Covid-19 non può essere fermata. Si pensava anche a di rinviare i playoff o ritardare l'inizio della prossima campagna che dovrebbe aver luogo il prossimo ottobre. Erano tutti sul tavolo delle analisi, ma nessuno è stato confermato dall'NBA.

Un torneo di salvataggio?

Ora è emersa un'altra proposta che sembra avere un consenso su larga scala. E questo è principalmente supportato organizzando un torneo di qualificazione per i playoff e il gioco post-stagione multi-partita con una sola partita . La sede scelta per questa competizione sarebbe Las Vegas, una città nota per essere la sede ufficiale del campionato estivo.

Per impedire la completa cancellazione della stagione 2019-2020 a causa della crisi del Coronavirus, l'NBA potrebbe attuare questa proposta, poiché è praticamente impossibile giocare il resto della stagione e i playoff con il pubblico. È sufficiente rivedere il panorama esistente negli Stati Uniti in questi giorni per confermare questa affermazione.

Data questa situazione, la lega potrebbe fornire una soluzione intermedia per consentire alla competizione di terminare su un terreno neutro che è già su misura per la NBA durante i mesi estivi. In ogni caso, Adam Silver non ha ancora deciso il 100%, poiché l'incertezza della pandemia negli Stati Uniti è qualcosa di cui è eccessivamente preoccupato.

Las Vegas come campo neutro

Se l'NBA scegliesse questa opzione, sarebbe un primo passo per cancellare le venti partite che restano da giocare nella stagione regolare. Successivamente avrebbe creato un torneo di qualificazione per le squadre del tavolo inferiore del tavolo generale, che avrebbe permesso loro di accedere ai playoff.

Questo primo round di questa competizione spaziale sarebbe il migliore dei 5 giochi, poiché in seguito i giochi sarebbero stati unici fino alle "Finali NBA". Alla fine, l'anello finirebbe per vincere la serie che ha 3 vittorie in 5 partite giocate.

Sia il torneo che "Le finali" sarebbero stati giocati al "Thomas & Mack Center". e al "Cox Pavilion" di Las Vegas sede della classica e nota "lega estiva". Lì durante il mese di luglio di ogni anno, le franchigie e la lega nel loro insieme concludono i principali accordi economici e di sponsorizzazione che regoleranno il resto della stagione.

Per LeBron non può giocare i playoff una volta [19659005] Secondo il crack dei Lakers, se si dovesse svolgere questo torneo, alcune partite precedenti dovrebbero essere giocate per le squadre che guidano entrambe le Conferenze (Est e Ovest) ). E questo perché tutti i giocatori non sarebbero fisicamente preparati a causa della grande recessione subita dall'11 marzo. dal momento che il suo metabolismo era completamente adattato ai giochi, ha dovuto giocare in questo periodo della stagione.

Una proposta per aumentare le entrate

Prendere il resto della campagna e giocare ai playoff significherà avere un minimo. entrate, che serviranno a bloccare in qualche modo le enormi perdite subite dall'NBA a causa dell'avanzamento del Coronavirus a livello globale e anche del problema che ha avuto con il governo cinese 6 mesi fa. [19659002] In totale, l'NBA potrebbe aver smesso di ricevere più di $ 1 miliardo da questa pandemia globale, che si aggiunge ai $ 400 milioni persi a causa del problema con la Cina.

Entrambe queste cifre avrebbero rappresentato un sesto delle entrate totali della lega per l'intera stagione 2019-2020 ($ 9 milioni secondo le stime della prestigiosa rivista Forbes).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *